>Una Storia Riscritta: l’assassinio di Enrico IV di Borbone re di Francia

Pubblicato: 30 ottobre 2010 in Scritti
Tag:

>

Rue de laFerronnerie

un pomeriggiod’inverno
accovacciato
all’angolo di uncafé
un uomo
un mendicante
chiedel’elemosina
Un maestro dicatechismo
MessieurVarallaci
gli si avvicina
lo guardaimpietosito
attonito
si domanda perché
certa gente
ancora giri perle strade di Parigi
meglio sarebbe
per loro
passare a migliorvita
«Pregherò per te figliolo,
affinchétu possa essere redento dai tuoi peccati ;
epregherò perché tu possa ritrovare… ritrovare la strada della virtù ;
abbandonandoquesta via che da peccatore ti conduce nelle case di Satana. »
Il mendicantesorride
poi ride
di gusto
( di-s-gusto )
Rue de laFerronnerie
un pomeriggiod’inverno
lo stesso uomo
il medesimomendicante
chiedel’elemosina
Un accattone benvestito
Messieur Reconi
della Famigliadei Barboni
lo vede
e gli si avventacontro
Il questuantepredatore
non accetta
altri questuantipredatori
nel suoterritorio
«Che fai villano !
Sporco,lurido mendico, questo è il mio regno, solo io
possochiedere l’elemosina a Parigi »
Il Rampollo dellaFamiglia dei Barboni
con un randellodorato
 colpisce il povero mendicante
che
indifferente
continua asorridere
Il faziosoVarallaci
buon maestro dicatechismo
che odia Reconi
con tutto ilcuore
sente e vedetutto
e
come scusa
per avermalmenato
in un luogopubblico e rispettato
un povero
e inoffensivo
anche se
fastidiosomendicante
si lancia sulPrincipe de’ Barboni
pugnalandolo amorte
con l’angolo diun Bibbia
Rue de laFerronerie
una serad’inverno
Reconi è morto
In mezzo allastrada
i questuriniarrestano Varallaci
e lo conduconoalla Conciergerie
dove
i Fratelli dellaDomenica
dai metodi a luitanto cari
loimpratichiscono
nell’arte sacradell’inquisizione
per poi finire
qualche giornodopo
squartato vivo
dalla furia diquattro robusti cavalli
in Place de Grève
Il mendicante
che di nome fa
Reboli dallaTuvischia
ride
ride di gusto
Contento delproprio operato
entra in un café
ordina unChateneuf-du-Pape

e brinda a se stesso

Andrea Prando, 1998

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...